Državna volilna komisija

Il sistema elettorale della Repubblica di Slovenia
Le elezioni con le quali gli elettori scelgono i loro rappresentanti, sono i presupposti per la formazione democratica dei principali organi di governo. Il sistema elettorale comprende norme che stabiliscono il diritto di voto, l’organizzazione delle elezioni, l’assegnazione dei mandati, la tutela del diritto di voto eccetera. Qui di seguito vengono riassunti i sistemi elettorali che regolano l’elezione dei membri dell’Assemblea nazionale, del Presidente della Repubblica e del Parlamento europeo. …di più

Votazione anticipata
Le elettrici e gli elettori che, nel giorno delle elezioni, sono assenti, possono votare anticipatamente in un seggio elettorale speciale presso la sede della Commissione elettorale distrettuale, ma non prima di cinque giorni precedenti il giorno delle elezioni e non oltre due giorni precedenti il giorno delle elezioni. …di più

Voto generale
Gli elettori registrati nelle liste elettorali, di regola, votano nel seggio elettorale del luogo di residenza permanente. Le commissioni elettorali distrettuali inviano agli elettori un avviso relativo al numero e alla sede del seggio elettorale nonché al numero di serie sotto cui sono registrati nelle liste elettorali. Tale avviso è solo a scopo informativo e non è necessario che gli elettori lo portino con sé alle urne. Se un elettore non ha ricevuto l’avviso, deve recarsi presso il seggio elettorale in cui votano i membri della sua famiglia o presso il seggio più vicino alla sua residenza. …di più

Diritto di voto
Il diritto di voto è l’elemento più importante del sistema di voto. Si tratta di uno dei diritti politici fondamentali del cittadino. Distinguiamo tra il diritto di voto ATTIVO e PASSIVO. …di più

Voto per corrispondenza dalla Slovenia
L’avviso sul voto per corrispondenza deve essere inviato alla Commissione elettorale distrettuale o alla Commissione elettorale circoscrizionale dieci giorni prima del giorno delle elezioni. …di più

Votazione in un seggio elettorale al di fuori del distretto di residenza permanente – "OMNIA"
Le Commissioni elettorali distrettuali designano il seggio OMNIA in cui votano gli elettori provenienti da un altro luogo (ad esempio, un elettore di Maribor desidera votare a Lubiana). …di più

Votazioni nei seggi elettorali accessibili alle persone con disabilità
Le Commissioni elettorali distrettuali, sulla base dell’art. 79, comma a, designano i seggi elettorali accessibili alle persone con disabilità. Per gli elettori che desiderano votare nei detti seggi elettorali e sono iscritti nella lista elettorale di tali seggi (i cosiddetti “seggi elettorali locali”), non c'è bisogno di informare la Commissione elettorale distrettuale. …di più

Voto da casa
Anche gli elettori e le elettrici all’estero hanno il diritto di voto. Questi possono essere suddivisi in due categorie: …di più

Votazione dall’estero
Anche gli elettori e le elettrici all’estero hanno il diritto di voto. …di più